Opere permanenti

Opere permanenti

cage-oiseaux-hotel-windsor

Aviara Camera, par Cynthia Lemesle et Jean-Philippe Roubaud, 2014
Nuova gabbia per uccelli, inaugurata il 31 mai 2014.


Éric Michel

WindsoR Fluo installazione di Eric Michel, 2011

Ho immaginato, per accompagnare questo luogo emblematico nel terzo millenario, due luci monocolore che custodiscono l’entrata, tale due sculture all’ingresso di un tempio zen, un ingresso confine tra il materiale e l’immateriale. L’albergo è un luogo di vita, d’incontro e l’arte è qua il suo “habit de lumière”. Come diceva Yves Klein :
«l’art, c’est la vie». (Eric Michel 2011)

 

      La Luna Mauro Benetti

La Luna installazione di Mauro Benetti, 2012
Istante di magia e di mistero la notte attorno alla piscina del giardino.

 

 

 

 

 

 

Braille Marcel Bataillard    Braille Marcel Bataillard
Punto di vista, un percorso di Marcel Bataillard

Seguendo la richiesta dell’albergo Windsor, Marcel Bataillard, che lavora da tanto tempo sulla figura del pittore cieco, ha concepito un percorso per quelli che non vedono… e anche per quelli che vedono troppo.

Chiamato Punto di vista, questo percorso è costituito da una dozzina di aforismi che si scoprono passo dopo passo. Sparsi in diversi luoghi importanti dell’albergo e presentati entrambi in braille e in forma tipografica, questi testi evocano uno dopo l’altro oppure in modo simultaneo, il tocco, la notte, l’immagine. Ultima piroetta, uno di questi aforismi, giocando con la differenza tra il suono e lo scritto, propone due versioni leggermente diverse di una stessa formula “selon que l’on obéit au doigt ou à l’œil”. Quello che vede e il cieco dovranno dialogare per vederci più chiaro e faranno bene a fidarsi per una volta del “sentito-dire”.

 

 

ben-couloir-1 ben-couloir-2

ben-couloir-3 ben-couloir-4

ben-couloir-5 ben-couloir-6
Corridoio del terzo piano, Ben, 2011

 

restaurant_ben1ben_restaurant
Il ristorante, Ben 2011

 

everart_oeuvrepermanente_windsor
L’entrata, Kristof Everart, 2010
honneger_couloir1 honneger_couloir2 honneger_couloir3 honneger_couloir4
Corridoio del quarto piano, Gotfried Honneger, 2009

 

Get Adobe Flash player


Opera effimera e unica di Miguel Chevalier, 2009

Opera realizzata esclusivamente per il nostro primo sito internet. Ripreso per la ricostruzione del sito nel 2013

 

ascenseur-windsor
Opera di UltraViolet nell’ascensore, con un installazione sonora  in elevazione, 1998

Ascensore creato nel 1998 nell’albergo Windsor a Nizza, dall’artista Ultra Violet.

Avendo sognato che ascensionavo in cielo, la sensazione di anti-gravità mi produce un esuberanza.

Voglio che tutti i passeggieri sentano l’elevazione dei loro corpi e anime, come il missile della NASA che si innalza nell’atmosfera alla conquista di nuove speranze e spazi.

“L’Ange-à-réaction” che decora e accoglie gli ascensionisti, simola con il missile, un imbarco per “Cythère”.

Il count down : 6, 5, 4, 3, 2, 1, prima del “up lifting”, prepara i clienti dell’ albergo WindsoR ad un esperienza  ultra terrestra.

C. Ultra Violet
www.ultravioletweb.com

Artista nata il 6 settembre 1935, deceduta il 14 giugno 2014.

 

andree_rdc_windsor
Lieux de Passage, Opera di Andrée PHILIPPOT-MATHIEU, corridoio del piano terra

 

Jon One
Graffiti de Jon One lungo la piscine